parallax background

Verifica Impianti
di Messa a Terra

La Verifica dell'impianto di messa a terra
secondo periodicità predeterminate,
prevista dal D.P.R. 462/2001 è obbligatoria
negli ambienti di lavoro e deve essere effettuata

SERVIZI - VERIFICA IMPIANTI DI MESSA A TERRA

La verifica dell'impianto di messa a terra

Secondo le disposizioni vigenti, il datore di lavoro ha l’obbligo di eseguire la verifica degli impianti elettrici di messa a terra, avvalendosi di un organismo abilitato. La periodicità della verifica degli impianti elettrici di messa a terra può variare da 2 anni, per gli impianti e i dispositivi installati in cantieri, locali adibiti ad uso medico, luoghi a maggior rischio in caso di incendio ed ambienti con pericolo di esplosione, a 5 anni, per gli impianti e i dispositivi installati in ambienti privi di particolari rischi. Dal 2003 SIDEL SpA è abilitato come organismo di ispezione da parte del MISE - Ministero dello Sviluppo Economico, a svolgere verifiche periodiche e straordinarie, degli impianti elettrici di messa a terra, di protezione contro le scariche atmosferiche e degli impianti elettrici installati con pericolo di esplosione, ai sensi del D.P.R. 462/2001, su tutto il territorio nazionale.


Contatti

Fasi del processo di verifica:

  • Informazioni fornite al Cliente
  • Redazione del contratto tra SIDEL e Cliente
  • Esame del contratto e accettazione dell'incarico da parte di SIDEL
  • Programmazione della verifica in funzione delle scadenze di legge
  • Assegnazione dell’incarico a verificatori indipendenti e imparziali
  • Esame della verifica e emissione verbale
  • Riesame del verbale da parte del Responsabile Tecnico
  • Consegna verbale al Cliente

Certificati del Servizio di Verifica Impianti di Messa a Terra

Autorizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico

Visualizza l'Autorizzazione

Documenti

Regolamento

Visualizza

Modulo Reclami

Visualizza

Tariffario

Visualizza

IL NOSTRO CONTATTO


Inviate un messaggio per richiedere maggiori
informazioni su attività e servizi!